Twitter Italia presenta Niche, brand e creativi in costante comunicazione

La nuova trovata di Twitter Italia al Politecnico di Milano
Nel corso dell’evento #furtherfaster, organizzato dalla divisione italiana di Twitter presso lo scenario del Politecnico di Milano, i presenti hanno potuto ammirare una delle novità più interessanti nel panorama sociale del futuro immediato. Si tratta di Niche, piattaforma che Twitter ha acquistato nello scorso mese di febbraio e che ora si appresta a superare l’esame degli utenti italiani.

Che cos’è Niche?
Ma di cosa si tratta nello specifico? Niche si propone di essere una piattaforma social, per l’appunto sotto l’egida di Twitter, in grado di creare una vera e propria community per creativi. Le idee soprattutto nei periodi di crisi non mancano, ma non tutti hanno l’intraprendenza o anche solo la possibilità economica di mettersi in proprio e lanciarsi autonomamente sul mercato. Con Niche viene a crearsi una rete di creativi in costante contatto ed evoluzione a disposizione dei brand e delle aziende che vogliano valutarne e, potenzialmente, valorizzarne le idee. Ideatori di campagne sociale per i più svariati marchi possono dunque mettersi a confronto e valutare le possibili implicazioni con i brand, sempre a caccia di nuove idee per lanciare prodotti o campagne che possano diventare virali.

Tre anni di successi
L’idea di Niche parte da lontano e nel giro di circa tre anni, dal 2013 ad oggi, ha riunito sotto il proprio tetto oltre trentamila creativi che studiano in maniera del tutto indipendente campagne social in grado di valorizzare, a seconda delle richieste e delle esigenze dei vari brand, prodotti, iniziative, eventi e qualsiasi altra operazione che necessiti di un’adeguata strategia di marketing. Il servizio è pensato per essere utile a trecentosessanta gradi sia per gli autori, che possono confrontare idee ed avere contatti diretti con i brand bypassando le varie difficoltà comunicative del mondo del lavoro. Ma anche le aziende stesse possono avere praticamente sempre a disposizione un database di idee senza pari nel mondo social contemporaneo.

Lo sbarco in Italia
L’impatto che potrà avere Niche sul mercato italiano stimola la curiosità di creativi, sviluppatori e aziende. Ad avanzare una previsione su cosa potrà accadere in futuro ci ha pensato Roberta Zamboni, capo delle strategie per i brand di Twitter Italia, che ha spiegato come Niche vada ad offrire una innovativa e potenzialmente sterminata possibilità di comunicazione con i creativi per i brand che usufruiranno della piattaforma. Un passo in avanti per snellire i processi di comunicazione e rendere dunque più fluido il flusso della creatività e dell’impostazione di strategie di marketing.

L’esordio di Fanta
E’ stata Coca Cola Italia la prima azienda ad avvalersi nel nostro paese della collaborazione di Niche, ed è stata Fanta il primo brand che ha sfruttato il calderone creativo della piattaforma per dare il via alla campagna sociale #confantatwisto, un’idea che possa rendere chiaro ai clienti il lancio delle nuove confezioni della celebre aranciata. Niche si è occupata della diffusione e della circolazione della campagna social, abbinando il movimento e la gioventù dell’idea del “twist” con il marchio Fanta particolarmente noto tra i giovani. Un’idea ad hoc che rende ben chiaro il livello di potenzialità che Niche può raggiungere.